LAMITEX SPA

Lamitex nasce nel 2001 a Gemona del Friuli, come società di ricerca e sviluppo di tecnologie per la produzione industriale di resine e rivestimenti. Da un lato sensibile agli impulsi del mercato, dall’altro volta alla ricerca, in soli tre anni l’azienda brevetta una tecnologia di nuova concezione: il CLPL, un laminato dalle performance meccaniche ed estetiche uniche, che ne decretano l’ampio successo.

L’azienda riscontra una costante crescita dell’attività, che porta all’apertura di un’unità produttiva a Pinzano al Tagliamento (PN) nel 2006, e di una nuova sede a Spilimbergo nel 2016.

Lamitex lavora nei settori legno-arredamento e architettura indoor; produce laminati decorativi continui, pannelli e bordi in una vasta gamma di colori e di finiture, dai legni alle fantasie, dai satinati ai lucidi, dagli effetti “touch” alle finiture in rilievo 3D. Grazie all’estrema flessibilità sviluppata negli anni, oggi l’azienda esporta in oltre 30 Paesi del Mondo.

A fine 2016 è stata perfezionata l’operazione di acquisizione dell’attività Plave di Porcia, una storica società artigianale operante nel mercato triveneto dal 1989, che produce pannelli nobilitati e tamburati per l’industria del mobile e arredamento.

Le aziende, oltre che di tecnologia, sono formate da persone, e Lamitex riserva alla gestione del personale grande attenzione: percorsi di crescita e sistemi incentivanti personalizzati, formazione continua, e da quest’anno un sistema di welfare aziendale “Flexible Benefit Lamitex”. Ad oggi, la maggiore difficoltà in tema di personale è quella di trovare giovani tecnici preparati, che sappiano almeno l’inglese professionalmente e vogliano crescere in un’azienda industriale: Lamitex è sempre alla ricerca di giovani talenti.

Sito web: www.lamitex.it

Settore: Industria

Dipendenti: 35

Lauree di interesse: Ingegneria elettronica, Ingegneria gestionale, Ingegneria meccanica